GLOSSARIO - Stefano di Girolamo

Search
Vai ai contenuti

Menu principale:

GLOSSARIO
_______________________________________________________________________________________

OTORINOLARINGOIATRIA

medico chirurgo che si occupa del trattamento medico e chirurgico delle patologie dell' orecchio, del  naso, della  faringe, della lt laringe e delle altre strutture correlate della testa e del  collo, tra cui anche il trattamento chirurgico alla tiroide e  paratiroidi, nonché quello medico e chirurgico alle lt tonsille e alla ghiandola  parotide, la più grande ghiandola salivare.

OSAS

Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno. Durante le apnee i livelli di ossigeno nel sangue si abbassano rapidamente di contro c'è un aumento della pressione sanguigna e dell' attività cardiaca con possibili aritmie e a livello cerebrale microrisvegli o risvegli con affanno. Oltre a disturbi cardiovascolari nei pazienti con apnee notturne un sonno alterato può determinare:
- sonnolenza diurna
- deficit della memoria
- irritabilità
- colpi di sonno.




AUDIOLOGIA
La branca della medicina che studia l'udito e i relativi disturbi

LARINGOSCOPIA
Tecnica di indagine diagnostica che consiste nell’ esame ispettivo della cavità della laringe , la laringoscopia è un esame che non ha controindicazioni; tuttavia, va eseguito con attenzione nei pazienti con gravi difficoltà respiratorie.La laringoscopia indiretta, che consiste nell’introduzione di uno specchietto sul fondo della bocca, attraverso cui il medico vede l’organo riflesso, in maniera simile a come avviene dal dentista.
La laringoscopia diretta, che viene effettuata con un laringoscopio a fibre ottiche. Si tratta di un tubicino flessibile di 3–4 millimetri di spessore, dotato di telecamera, collegato a un computer, che viene introdotto attraverso la cavità nasale, esplorando tutti i distretti fino alla gola. Grazie alle fibre ottiche, le immagini vengono trasmesse a un monitor. Questa è la modalità più diffusa di esecuzione dell’esame, sia perché consente una migliore visualizzazione della laringe e delle corde vocali (il tratto delle vie respiratorie che produce i suoni) sia perché permette di prelevare piccoli frammenti di tessuto dall’organo, da sottoporre successivamente all’analisi al microscopio (biopsia). Con questa tecnica, utilizzando fibroscopi particolari, si possono anche eseguire piccoli interventi chirurgici, come nel caso della chirurgia mininvasiva della laringe.

PROTESI ACUSTICA
Può essere definita come un dispositivo elettronico la cui funzione
è di trasmettere all’orecchio con la minima distorsione possibile, un messaggio sonoro
opportunamente amplificato
.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu